USA: 407 McKirkland ct Cary, NC 27511
001 919 4132917

Vendere su Amazon USA con LLC: Indirizzo Fisico

Negli ultimi 20 anni il modo di acquistare dei consumatori americani è cambiato drasticamente. Quasi la metà di tutte le vendite che giornalmente avvengono negli USA sono direttamente o indirettamente collegate ad Amazon.

Negli ultimi 20 anni il modo di acquistare dei consumatori americani è cambiato drasticamente. Quasi la metà di tutte le vendite che giornalmente avvengono negli USA sono direttamente o indirettamente collegate ad Amazon.

Chi avesse quindi intenzione di avviare un’attività o estendere le proprie vendite al mercato americano dovrebbe seriamente prendere in considerazione l’opzione di aprire un proprio negozio virtuale sulla piattaforma di e-commerce. Farlo non è complicato, ma bisogna prestare attenzione ad alcuni dettagli e valutare attentamente le possibilità che Amazon offre.

In particolare, Amazon ha impiegato molte forze nell’abbattere il più possibile eventuali frodi e per fare questo Amazon richiede agli utenti che intendono vendere prodotti sulla piattaforma, di mostrare il nome dell’attività e l’indirizzo sul loro profilo venditore. Questo implica la necessità di prestare particolare attenzione ad ogni particolare, proprio perché tutte queste informazioni saranno pubbliche e potrebbero influenzare le operazioni negli USA.

Di seguito verranno illustrati alcuni dettagli che possono essere cruciali nella scelta delle informazioni sopra accennate e verranno dati opportuni consigli per il setup del proprio “profilo venditore” su Amazon.

Evitare l’utilizzo del proprio indirizzo di casa per vendere su Amazon

Da venditore, utilizzare il proprio indirizzo di casa per il proprio negozio virtuale su Amazon, potrebbe mettere in una situazione non gradevole, per diversi motivi. Innanzitutto il proprio indirizzo risulterebbe esposto a chiunque, questo implica che un eventuale cliente potrebbe mostrarsi alla propria abitazione chiedendo informazioni riguardo una consegna o un prodotto.

Inoltre, nel caso in cui qualcosa andasse male con un prodotto o una vendita, il venditore che ha scelto di mostrare il suo indirizzo pubblico non potrebbe beneficiare della protezione del business in caso di carichi di responsabilità. E’ infatti sempre una cattiva scelta mescolare informazioni private con il proprio business, specialmente in caso di LLC.

Una casella postale impone dei limiti per il proprio negozio Amazon

Bisogna evidenziare il fatto che è possibile impostare sul proprio “profilo venditore”, sia un indirizzo fisico (via e numero civico) oppure una casella postale. In particolare è possibile scegliere un qualsiasi indirizzo anche per i resi. Una casella postale, in questo caso, porterebbe diverse limitazioni, soprattutto dovute alle dimensioni e alle quantità di prodotti che vengono gestiti. Inoltre le caselle postali non accettano pacchi che vengono da corrieri diversi da USPS.

Quale può essere quindi un indirizzo che non esponga le proprie informazioni private ma che non imponga limitazioni particolari?

Caselle Postali Virtuali per il proprio negozio Amazon

Una casella postare virtuale (virtual mailbox) fornisce all’utilizzatore un indirizzo fisico che può essere usato nel caso sopra illustrato. I pacchi (ad esempio i resi) vengono quindi spediti a questo indirizzo che però accetta tutti i corrieri, senza quindi il rischio di perdere alcuni pacchi o spedizioni.

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzo di un indirizzo fisico come quello fornito da una casella postale virtuale. Ad esempio si può stare tranquilli senza disturbi da parte di clienti maleducati e rumorosi, sconosciuti che bussano alla propria porta e soprattutto senza sguardi indiscreti da parte dei propri competitors.

Si può inoltre sfruttare il fatto che il proprio indirizzo fisico potrebbe capitare attaccato ad un edificio commerciale, aumentando di conseguenza prestigio e reputazione del proprio business.

Infine, grazie all’utilizzo di una casella postale virtuale non bisogna preoccuparsi della dimensione dei pacchi o dei bisogni relativi all’immagazzinamento della merce. All’arrivo di una consegna presso la mailbox virtuale, il venditore verrà avvertito e potrà decidere se inoltrare, scartare o immagazzinare il pacco e la posta.

Come modificare il proprio indirizzo sul negozio Amazon

Ecco di seguito i pochi e semplici passaggi utili ad impostare l’indirizzo sul profilo venditore del proprio negozio Amazon.

  1. Effettuare il Log-In nel proprio account venditore su Amazon
  2. Nel menu Impostazioni in alto a destra, selezionare Informazioni Account
  3. Per modificare il proprio indirizzo è necessario selezionare “Indirizzo dell’Attività” e modificare con i nuovi dati.
  4. “Conferma” per salvare i propri dati.

Conclusioni

Come accennato all’inizio dell’articolo, Amazon sta impiegando molti sforzi nell’adozione di regole più severe e stringenti con il fine di evitare frodi e truffe. A tal scopo nonostante questi procedimenti non siano complessi, è consigliato affidarsi ad un esperto che possa aiutare nella fasi delicate della burocrazia.

Investire sulle vendite negli Stati Uniti può essere un buon passo avanti per il proprio business soprattutto vista la tendenza degli ultimi anni dei consumatori americani a preferire e apprezzare la qualità e l’affidabilità dei prodotti Italiani.

Contattaci per una prima chiacchierata informale

SERVIZI CORRELATI DI EXPORT AMERICA

Related Posts

Leave a reply


Solve : *
17 + 17 =