USA: 407 McKirkland ct Cary, NC 27511
001 919 4132917

Visti E1 – E2 per chi vuole investire in USA

Il visto di categoria E è possibile solo per i Paesi che abbiano trattati commerciali con gli Stati Uniti, e riguardano in particolar modo le persone che si recano in Usa per affari o per attività di investimento in ditte americane.
Il visto di categoria E, è possibile solo per i Paesi che abbiano trattati commerciali con gli Stati Uniti, e riguardano in particolar modo le persone che si recano in Usa per affari o per attività di investimento in ditte americane. Nello specifico, il visto E1 si rivolge ai trattati commerciali, mentre il visto E2 è indicato per chi vuole investire. Vediamo ora di specificare meglio:
  • Visto E1: per ottenere questo visto è necessario che il titolare sia in possesso di almeno il 50% dell’azienda con la quale sta facendo affari in Usa oppure che sia un dipendente indispensabile al funzionamento amministrativo della stessa, che l’azienda sia già esistente sul suolo americano. I famigliari del soggetto in questione (coniuge e figli che non abbiano ancora compiuto 21 anni) possono ottenere un visto derivativo dal suo e hanno la possibilità di lavorare o studiare.
  • Visto E2: questo tipo di visto, oltre alle caratteristiche sopraddette, prevede anche che il richiedente faccia un investimento sostanziale in Usa. Per “sostanziale” si intende una cifra di denaro che sia sufficiente per mantenere il soggetto, la sua famiglia ed eventuali impiegati; inoltre la somma richiesta ( non c’è un budget minimo), deve essere maggiore della cifra prevista per sostenere in costi dell’avvio della società in USA e della somma calcolata per il mantenimento della famiglia; questo per ottemperare alle esigenze di cui sopra. Fondamentale, risulta quindi capire di quanto denaro si necessita per aprire un determinato tipo di società. E’ possibile ottenere l’approvazione del visto anche non investendo cifre altissime, ma dimostrando, documenti alla mano, che l’attività venererà grosse fonti di reddito entro i primi 5 anni dal suo avvio. Gli Stati Uniti non concedono facilmente questo tipo di visto, per cui è necessario presentare domande complete e dettagliate. In primo luogo, per evitare il riciclaggio di denaro sporco, è necessario dimostrare la provenienza della somma investita, se si entra in società con un’altra persona anche il socio deve fornire gli stessi dati. Chi possiede il visto E2 deve essere anche il titolare dei fondi che ha investito, oppure, se utilizza un prestito, questo deve essere garantito da proprietà immobiliari dell’investitore. L’ottenimento del visto non è garantito dal deposito di denaro in una banca o dalla stipula di un contratto di acquisto. Talvolta si può utilizzare l’ “Escrow account”, una forma di conto speciale che condiziona l’acquisto della ditta all’approvazione del visto.

A conclusione di tutto si può asserire che l’ottenimento dei visti E non è facile, per cui è bene rivolgersi a consulenti esperti nel settore in modo tale da rispettare tutti gli step richiesti per non incorrere in spiacevoli inconvenienti. Export America collabora con i più abili avvocati d’immigrazione.

 

Servizi correlati di Export America:

Visto di lavoro in USA

Vita da espatriati in USA

 

 

Related Posts

Leave a reply


Solve : *
12 − 11 =