USA: 407 McKirkland ct Cary, NC 27511
001 919 4132917

Le carte di debito e credito negli Stati Uniti

Spesso chi entra nel mercato americano, come primi step apre una società ed un conto in USA. Per effettuare pagamenti immediati ed avere una tracciabilità precisa, utile in sede di detrazione fiscale, si utilizzano credit card e debit card, ma occorre prestare attenzione, perché ci sono differenze con le caratteristiche che in Italia associamo normalmente a carte di credito o debito.

Spesso chi entra nel mercato americano, come primi step apre una società ed un conto in USA. Per effettuare pagamenti immediati ed avere una tracciabilità precisa, utile in sede di detrazione fiscale, si utilizzano credit card e debit card, ma occorre prestare attenzione, perché ci sono differenze con le caratteristiche che in Italia associamo normalmente a carte di credito o debito.

Carta di debito

La carta di debito estrae automaticamente i fondi da un conto bancario collegato. Quando paghi con una carta di debito, il denaro viene immediatamente detratto dal tuo conto corrente. Alcune transazioni richiedono di inserire il tuo numero di identificazione personale (PIN) per autorizzare la transazione, mentre per altre è necessario un semplice scorrimento della carta.

Pro e contro di utilizzare una carta di debito

Pro

-Il pagamento è immediato, quindi non potete andare in debito

-Contanti istantanei da bancomat e opzioni di resto in contanti presso alcuni negozi

-Non dovete avere dubbi se ci siano abbastanza soldi nel tuo account. La carta può essere impostata per impedire scoperti di conto

Contro

-Non esistono periodi di prestiti gratuiti

-E’ a rischio negli acquisti online: se ci sono problemi e non si è impostato con la banca un limite giornaliero o totale, è esposta alla frode l’intera liquidità presente sul conto

-Alcune banche addebitano le tasse di transazione

-Nessuna opzione per trattenere il pagamento in caso di contestazione con un commerciante.

Carte di credito

Una premessa importante: quanto esposto in seguito vale solo per chi ha un credit score, ossia una storia di credito in territorio USA. Per questo motivo non è semplice per uno straniero ottenere una carta di credito, mentre una volta aperto un conto bancario, non ci saranno problemi ad ottenere una debit card. Per crearsi una storia di credito occorre avere un Social Security Number e richiedere prestiti come mutui o student loans.

I clienti preferiti per le banche sono coloro che hanno un cattivo credit score (quindi più proni a ritardare pagamenti ed accumulare interessi) ma non così cattivo da rischiare la bancarotta personale. Le banche e le principali catene di distribuzione emettono le carte di credito.

La banca o l’ente emettitore (che può essere anche una catena di negozi, come Walmart o Target) offre una linea di credito, cioè denaro disponibile per prestiti, che l’utente della carta può utilizzare per acquistare beni e servizi.

Alla fine di ogni ciclo di fatturazione mensile, l’utente della carta viene addebitato dalla società emittente e deve rimborsare almeno il pagamento minimo, che consiste in una frazione del saldo in sospeso. Le carte di credito permettono acquisti se esistono i fondi per ripagarli in pieno. Infatti il saldo residuo rimasto accumula grandi quantità di interessi mensili ad un tasso variabile annuale.

Ogni anno, miliardi di dollari di transazioni internet sono completate con l’utilizzo di carte di credito. Tutte le carte di credito lavorano essenzialmente allo stesso modo e servono allo stesso scopo, ma differiscono in termini di tassi di interesse, penalità, spese fisse annuali, servizi accessori quali accumulo di punti o miglia aeree, e altro. Non tutte le offerte di carte di credito sono uguali, quindi è necessario fare una ricerca, informarsi e capire le condizioni prima di procedere. È generalmente sicuro utilizzare la carta di credito online, ma assicuratevi di fidarvi del commerciante e di annullare la memorizzazione dei dettagli della proprio carta.

Se si dimentica un pagamento, è necessario accedere al proprio account, effettuare il pagamento e chiamare immediatamente il numero di servizio clienti sul retro della carta. Se avete pagato costantemente in passato e il pagamento è stato a meno di 30 giorni di ritardo, è consigliato spiegare che siete un cliente affidabile e che avete commesso un errore. Possono però essere aggiunti costi tardivi o interessi.

Le carte di credito possono essere rilasciate anche da rivenditori come Amazon o Banana Republic, i quali probabilmente offriranno incentivi per aprire un conto della carta di credito (quelle che in Italia si chiamerebbero carte revolving) . Da tenere in considerazione che queste sono carte di credito reali con i propri equilibri, termini e condizioni e dovrete pagarli nello stesso modo in cui fareste con una carta di credito regolare.

Pro e contro di utilizzare una carta di credito

Pro

-Offre un’opportunità per iniziare a stabilire un buon credito

-Utile in situazioni di emergenza quando non si dispone di denaro o di accesso ad un bancomat

-Rende inutile portarsi dietro somme di denaro elevate

-Offre spesso dei vantaggi o offerte

-Consente di effettuare acquisti sicuri su Internet

Contro

-Se rimanete indietro con i pagamenti, il proprio credit score ne sarà influenzato

-Se non si è attenti, si può finire a lottare per pagare il saldo crescente per anni.

-Ci sono spesso tassi di interesse elevati e spese annuali

Servizi correlati di Export America:

Conto bancario negli USA

Vita da espatriati in USA

 

 

Related Posts

Leave a reply


Solve : *
13 + 29 =