USA: 407 McKirkland ct Cary, NC 27511
001 919 4132917

Noleggiare auto in USA

Nonostante negli Stati Uniti si possano raggiungere innumerevoli mete con voli di linea, elicotteri, treno, taxi, bus, sono sicuramente le automobili, i camper o anche le moto che permettono una totale autonomia e flessibilità, sia nei centri urbani che nelle zone più remote.
Nonostante negli Stati Uniti si possano raggiungere innumerevoli mete con voli di linea, elicotteri, treno, taxi, bus, sono sicuramente le automobili, i camper o anche le moto che permettono una totale autonomia e flessibilità, sia nei centri urbani che nelle zone più remote.

Cosa è indispensabile avere con sé quando si noleggia una vettura?

-La patente di guida Italiana in corso di validità;

Carta di credito (non electron), fondamentale per la garanzia sul noleggio;

Passaporto;

Voucher prepagato di noleggio;

Biglietto aereo di A/R.

 

Quali sono le norme principali per la guida negli Stati Uniti d’America?

-Per poter noleggiare un’automobile in USA è necessario avere compiuto i 25 anni di età ( anche 21 ma con delle aggiunte tariffarie da pagare una volta arrivati negli Stati Uniti).

-L’intestatario del contratto di noleggio dovrà lasciare la propria carta di credito, fondamentale in suolo americano ai fini di pagamenti e di garanzia, per il deposito, senza quindi dover usare contanti ma avendo comunque una somma sul conto bloccata e non utilizzabile.

Le tasse negli Stati Uniti cambiano a seconda dello Stato e talvolta ci sono differenze tra città situate nello stesso stato. Le tasse possono variare da 5% fino a 20%. Al fine di evitare di pagare costi aggiuntivi sul posto, è consigliabile prepagare in anticipo scegliendo speciali tariffe “tutto incluso”.

– Le vetture sono consegnate col pieno di benzina. Chi affitta l’auto ha solitamente 3 opzioni: pagare il pieno alla società di noleggio (questa opzione è raramente conveniente), riconsegnarla con il pieno, oppure riconsegnarla senza badare allo stato del serbatoio, ma in questo caso la società tende a far pagare a prezzo salato per i galloni di benzina che mancano. L’opzione più vantaggiosa è chiaramente fare il pieno prima della riconsegna, anche se è quasi sempre richiesto che lo si faccia entro 10 miglia dalla rental car facility, e spesso quando questa si trova nei pressi di un aeroporto non è facile trovare nei pressi una pompa. La benzina da utilizzare per auto e camper è per la maggior parte dei casi quella senza piombo (“Unlead”). Sul contratto è comunque inserito il tipo di carburante necessario.

– La riconsegna della vettura deve obbligatoriamente essere effettuata all’ufficio di autonoleggio di riferimento. Nel caso in cui la riconsegna avvenga in uno Stato diverso da quello di partenza, sarà soggetta ad una sovrattassa definita Drop Off Charge, proporzionale alla distanza tra i due luoghi.

-I costi addizionali. La tariffa che si vede al momento della prenotazione è spesso fuorviante perchè le compagnie tendono ad aggiungere servizi quali la radio satellitare, il servizio di assistenza Onstar, oppure il GPS; occorre quindi ribadire all’agente quali servizi si vuole richiedere e evitare.

-L’assicurazione. Solitamente viene offerto un range di possibilità a chi affitta: l’assicurazione di base, dove vengono coperti solo i danni fisici; quella definita totale dove si ha una copertura più vasta, comprendente anche danni a persone; infine si può anche optare per non essere assicurati. Quest’ultimo caso è consigliato solo a chi ha già definito una propria copertura con una compagnia assicurativa.

– In caso di incidente o emergenza è fortemente consigliato contattare subito la Polizia locale e il servizio stradale d’emergenza della Compagnia di autonoleggio. Se la macchina subisce qualche danneggiamento, prima di provvedere da soli, chiamare la Compagnia di autonoleggio per metterli a conoscenza dell’accaduto; saranno loro a decidere se sarà necessaria la riparazione presso il centro assistenza autorizzato più vicino.

– Alcune regole del Codice della strada americano da seguire per non rischiare multe:

  • E’ vivamente consigliato non bere alcolici prima o durante il viaggio in auto. La guida in stato di ebbrezza è un crimine considerato molto grave. Anche trasportare bottiglie aperte di alcolici nell’abitacolo è contro la legge; infatti devono essere poste nel bagagliaio.
  • Restare senza benzina costituisce un’infrazione in alcuni stati, come per esempio in California .
  • Il limite di velocità massimo nelle autostrade varia da Stato a Stato e da tipo di strada: generalmente le autostrade variano dalle 55 miglia alle 75 miglia;invece nei centri urbani il limite varia dalle 35 alle 45 miglia; è bene prestare molta attenzione a scuole e zone dove sono presenti lavori in corso (working zone) dove i limiti sono abbassati ed il costo di un’infrazione è molto più alto e dove un eccesso di velocità di 10 miglia oltre il limite porta non solo ad una multa, ma anche ad una citazione obbligatoria in tribunale, con relativi costi di avvocato e processuali da sostenere.
  • Le cinture di sicurezza sono obbligatorie negli Stati Uniti. I bambini al di sotto di una determinata età devono avere appositi seggiolini di sicurezza. Comunicando l’età del bambino prima della partenza alla compagnia di autonoleggio è possibile assicurarsi il seggiolino delle giuste dimensioni.

 

Servizi correlati di Export America:

Vita da espatriati in USA 

Related Posts

Leave a reply


Solve : *
23 + 24 =